XLRight | Tra il premio Nobel e la panchina degli imputati
15926
post-template-default,single,single-post,postid-15926,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-6.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive

Tra il premio Nobel e la panchina degli imputati

02 Aug Tra il premio Nobel e la panchina degli imputati

La pressione dei genitori ha molte forme. Ma tutti sono uniti dalla sfiducia nei confronti del bambino.

Nella storia con un decimo elementare che ha sparato all’insegnante e un poliziotto, il punto non è stato ancora impostato. Ma la maggioranza insegnata dalla propria esperienza vicina ha immediatamente respinto la versione di pedofilia e tiranno-insegnante e il errore di calcolo familiare a tutti nell’educazione. Ciò ha parzialmente confermato i primi gradi di psicologi.

La pressione dei genitori ha molte forme. Alcuni genitori con zelo ispiratore si prendono cura del bambino, scuotono la sua salute, non permettendo di fare un passo da soli. Di conseguenza, ricevono una creatura lenta, inerte o strappano, che è pronta per tutti, solo per affermarmi ai coetanei.

Altri hanno più paura che il bambino non vada “sulla strada sbagliata”. Loro con l’orrore immaginario lo vedono sulla panchina degli imputati, e quindi anche lo controlla senza pietà, rimproverando qualsiasi cattiva condotta e temono che il loro bambino non cada in una cattiva compagnia. Cioè, non si fidano della sua scelta indipendente e non credono nelle sue buone intenzioni.

Altri ancora sono perfezionisti. Per loro, il successo e il campionato più importanti. Noi (Ivanov, Rabinovichi, Azizovs) siamo sempre stati i primi. La tua grande nipote … tuo nonno … tuo padre … non far cadere l’onore del cognome! In un bambino, vedono non meno del futuro campione olimpico, ministro, accademico o premio Nobel.

In tutte queste forme di pressione, c’è una comune: sfiducia del bambino. Non importa che la sfiducia iniziale di tutti sia diversa per tutti: la paura sospetta della malattia, forse dall’amaro esperienza di uno dei parenti, è una paura che il bambino segua il percorso malvagio, o vanità eccessiva e alta autostima. In tutti i casi, padre e madre stanno cercando di sostituire la volontà del bambino con la propria volontà.

E l’obiettivo, nota, ogni volta buono. La salute del bambino o la sua sanità sociale non è valori incondizionati? Cosa mi dici di qualche tipo di coraggio, indipendenza, un senso di dignità? Lascia questo discorso inattivo. E come si romperà la colonna vertebrale? E, Dio non voglia, contatterà i banditi?

Lo stesso è i perfezionisti. È male essere orgogliosi dei tuoi antenati e sforzarsi di essere degni della loro memoria? E il desiderio di successo? Ma ecco gli argomenti … mio figlio è chiuso? Perché dovrebbe essere amico di ogni dormiente e mediocrità? Ha un altro modo. È troppo crudele? Bene, sai, non puoi costruire capitale alle lacrime. È sufficiente se ama la sua futura moglie e i futuri bambini e sarà in grado di renderli felici. E per questo hai bisogno di successo, situazione nella società, denaro. Tutto ciò può essere ottenuto solo dal lavoro e non cammina con amici e conversazioni sinceri.

La sfiducia nei confronti della componente umanitaria della vita non è oggi e non negli anni ’90 pragmatica nata. Già nel “Dizionario esplicativo” d. Ushakova, pubblicato nel 1938, contro le parole “umanista”, “umanistico”, “umanitario” è una nota: libro. Cioè, non sono stati usati nel linguaggio colloquiale. Allora il detto era che una brava persona non è una professione.

Nel frattempo, tutte le parole che ho dato sono legate a una persona. Per la vita, ha bisogno, ovviamente, salute, duro lavoro e successo. E senza cure, amore e

Se sei in alto, cerca di deviare ulteriormente del solito. Senti una luce che brucia nei muscoli, ma le sensazioni saranno più Kamagra online sicuro In generale, non esitate a sperimentare, a volte un cambiamento nell’angolo di penetrazione è sufficiente per nuove sensazioni.

custodia dei genitori, la strada imminente è difficile da padroneggiare. Ma per l’educazione non devi solo amore, ma saggezza. Educare una persona nel suo insieme, e non uno dei suoi componenti. Non solo un uomo sano e ancora di più, quindi non un vincitore. In modo che un raffreddore non sia percepito come un dramma familiare e il bambino adorato potrebbe amare non solo se stesso, ma anche un altro. In modo che i quattro o cinque con un meno non significino il crollo di tutte le speranze. Questo scopre solo la mancanza di libertà e la ristrutturazione di una persona che non compensa alcun risultato.